04 Maggio 2021

I NOSTRI INVESTIMENTI PARTONO DALLE PERSONE: breve intervista a Fabio Meloni, CEO di Esposito Servizi Ecologici.

Esposito Servizi Ecologici

I NOSTRI INVESTIMENTI PARTONO DALLE PERSONE.
Breve intervista al dr. Meloni, amministratore di Esposito Servizi Ecologici, Ingeco e I.M.G.2.

La visione di Esposito Servizi Ecologici - e del gruppo di cui fa parte, insieme a Ingeco e alla capofila I.M.G.2 - si basa su uno sviluppo continuo, un miglioramento legato ai mezzi e alle attrezzature, ma che prende il via soprattutto con la più importante risorsa: le persone. Un approccio che coinvolge ogni area aziendale, un punto di vista condiviso a ogni livello della società.
Per capire meglio, abbiamo posto tre domande all’amministratore di Esposito Servizi Ecologici (e delle altre società del gruppo), il dr Fabio Meloni.

Domanda - Viviamo in un periodo in cui molte aziende sono spaventate e molte società hanno bloccato ogni sorta di investimento.
Voi vi muovete in controtendenza. Ma cosa significa investire in questo particolare periodo?

Dr Meloni - Investire in questo periodo vuol dire credere nel futuro e come imprenditore non posso non farlo. Una crisi, in quanto tale, è una fase transitoria e noi crediamo nella ripresa e ci vogliamo far trovare pronti.
Per le aziende che investono è un periodo favorevole sia dal punto di vista dell’accesso al credito sia da quello fiscale e questo ci consente di rispettare i termini del nostro piano pluriennale di investimenti.

Ma l’attenzione non è rivolta solo verso le attrezzature o i mezzi ma soprattutto verso le persone. Abbiamo investito sulle persone anche durante la pandemia: nella fase iniziale abbiamo dato un premio in denaro ai nostri dipendenti, come segno di riconoscimento dell’impegno profuso nel lavoro nonostante la situazione terribile che abbiamo attraversato. Non che ve ne fosse bisogno perché sono persone che hanno un forte senso di appartenenza. Gli investimenti adesso proseguiranno per creare ambienti di lavoro migliori e formazione continua.
I nostri vertici sono tutti composti da persone cresciute al nostro interno. Questa è la nostra cultura!
Lo so che può sembrare strano che io parli di questi temi rispndendo a una domanda che riguarda gli investimenti, ma nella mia visione gli investimenti prioritari sono quelli che riguardano le persone.

Domanda - Un nuovo impianto, nuovi mezzi, un investimento che supera il milione di euro.
Ci sono già dei risultati tangibili che vi confermano di aver fatto la scelta giusta?

Dr Meloni - Il processo di industrializzazione dei processi impiantistici ci ha permesso da subito di ottimizzare le tempistiche di lavorazione e di incidere decisamente sulla qualità delle matrici derivanti dal processo.
Uno dei dati più interessanti è la maggior quantità di rifiuto che riusciamo ad avviare a recupero minimizzando i conferimenti in discarica, ottimizzando tra l’altro anche questi conferendo rifiuti con pesi specifici più elevati.  

L’ammodernamento del parco mezzi ci sta portando dei risultati in termini di efficienza e di qualità del servizio erogato ai nostri clienti. Inoltre i costi di manutenzione sono diminuiti sensibilmente.
Questi ottimi risultati, che confortano le nostre scelte, ci hanno portato a pianificare sia una nuova linea impiantistica a impatto energetico molto basso per l’impianto di Ingeco di Agrate sia nuove attrezzature per l’impianto di soil washing di Gorle. Si tratta di investimenti che, sommati al proseguimento nell’ammodernamento del parco autocarri, ci consentiranno di ridurre, ulteriormente e in modo deciso, il nostro impatto sull’ambiente e di incrementare le nostre capacità di trattamento. Il secondo semestre 2021 e il primo semestre 2022 saranno molto significativi per le nostre aziende sotto questi aspetti.

Domanda - Si potrebbe dire che l’efficienza non è un traguardo, ma una continua evoluzione.
Voi come decidete in che direzione puntare il cannocchiale?

Ci troviamo in un mercato in continua evoluzione con prospettive, normative e players in continuo movimento.
Il nostro indirizzo è verso la massimizzazione del recupero, di materia ed energetico, e verso l’efficientamento energetico. Il progetto è fondato sull’utilizzo di attrezzature sempre più moderne che siano efficaci ed efficienti e soprattutto
versatili, per poter rispondere velocemente alle esigenze del mercato. L’utilizzo della manodopera sempre più specializzata - che formiamo al nostro interno - è principalmente mirato alle fasi di gestione e controllo degli impianti. Così facendo, massimizziamo le quantità avviate al recupero,  salvaguardando al massimo la nostra principale risorsa: i nostri colleghi e collaboratori.
All’interno di queste linee guida il nostro staff tecnico è costantemente alla ricerca delle soluzioni più innovative.

 

Possiamo aiutarvi?